L’Art Flipping nel mercato dell’arte

March 20, 2021
Fonte: Private

Follow by Email
Facebook
LinkedIn

L’art flipping è una pratica attuata da collezionisti/speculatori che consiste nell’acquisto di nuove opere, nel mercato primario, tramite una galleria, per poi rivenderle in asta subito dopo, ottenendo una plusvalenza.

Mutuando questa pratica da altri mercati più consueti alla negoziazione e rinegoziazione rapida dei beni, il flipping si è diffuso anche nel mondo dell’arte, rendendo instabile il mercato e influenzando la struttura dei prezzi.

Ne parlo in questo articolo su Private.

 

 

Photo: Amoako Boafo, Brick red, 2020. Courtesy: the artist and Mariane Ibrahim Gallery